Consulenza Internazionale per la Delocalizzazione
richiesta informazioni

Croazia

17/09/2020

Croazia

Il Ministero dell'Economia e dello Sviluppo Sostenibile della Croazia ha emesso una decisione in base alla quale la compagnia canadese Vermilion può iniziare a esplorare petrolio e gas nel comune di Petlovac in Baranja. Nel marzo di quest'anno, Vermilion ha inviato una richiesta al Ministero della Protezione Ambientale, per avviare una procedura di analisi ambientale sulla necessità di valutare l'impatto ambientale dell'esplorazione Novo Nevesinje-1 bene nel comune di Petlovac nella Croazia orientale.

La citata decisione del Ministero dell'Economia e dello Sviluppo Sostenibile afferma che Vermilion non è obbligata a svolgere un procedimento di valutazione dell'impatto ambientale del progetto sul pozzo esplorativo Novo Nevesinje-1, perché il progetto è accettabile per la rete ecologica e non è necessario eseguire una procedura di valutazione dell'impatto ambientale. La decisione del Ministero afferma che la necessità di attuare la procedura di valutazione dell'impatto ambientale per il pozzo Novo Nevesinje-1 è stata espressa dal Dipartimento amministrativo per la pianificazione fisica, l'edilizia e la protezione ambientale della contea di Osijek-Baranja. D'altra parte, secondo la stessa fonte, il comune di Petlovac ha presentato la sua posizione nella stessa occasione, sostenendo che il progetto sul pozzo  non dovrebbe avere un impatto significativo sull'ambiente. Nella sua richiesta al ministero, Vermilion ha dichiarato, tra le altre cose, di aver bisogno di 1,2 ettari di spazio per il pozzo di esplorazione di Novo Nevesinje-1 e che la profondità prevista del pozzo era di 1105 metri. Il pozzo dista 1,3 chilometri dall'insediamento più vicino.

Novo Nevesinje-1 si trova all'interno del campo esplorativo Drava-04 per il quale Vermilion ha ricevuto un permesso governativo nel giugno 2015. Nella stessa occasione, il governo ha rilasciato permessi a Vermilion per altri tre campi esplorativi, Sava 8,9 e 10. Nell'agosto dello scorso anno, Vermilion ha ricevuto anche un permesso per il campo esplorativo Sava 7. In totale, la compagnia canadese è stata autorizzata a esplorare due milioni e 350 mila ettari in cinque campi di esplorazione, rendendola il più grande esploratore di petrolio e gas in Croazia. I primi pozzi esplorativi nei campi menzionati sono stati perforati da Vermilion nel giugno dello scorso anno nella contea di Vukovar-Srijem nelle località di Ceric e Berak. Sul pozzo Berak nel comune di Tompojevci, sono state confermate quantità sufficienti di gas ed è stato sigillato il pozzo Vermilion fino alla costruzione di un gasdotto che collegherebbe il giacimento alla rete.

Le aziende a cui sono stati assegnati giacimenti per l'esplorazione di petrolio e gas in Croazia sono obbligate a riferire tutti i loro risultati all'Agenzia degli idrocarburi. Gli obblighi finanziari dei ricercatori di petrolio e gas nei confronti dello Stato consistono nelle cosiddette royalties o canoni di concessione del campo e nella consegna di parte del petrolio e del gas ottenuti dai campi. Vermilion ha pagato una donazione per la costruzione di un parco giochi per bambini nel comune.

Oltre che qui in Croazia, Vermilion è presente nell'Europa centrale con lavori di esplorazione di petrolio e gas sia in Ungheria che in Slovacchia.

(Fonte: I.b.n.a.)

<< Back
Perchè entrare nel Network International? Scopri i vantaggi
Compila il seguente modulo e ti forniremo tutte le indicazioni di cui hai bisogno.



Dati societari