Consulenza Internazionale per la Delocalizzazione
richiesta informazioni

Investire in Austria

Investimenti e delocalizzazione in Austria

Aprire un’azienda in Austria: tutto quello che c’è da sapere

 

L' Austria è uno dei primi stati ad entrare nella Comunità Europea. Il suo ordinamento politico è governato da una democrazia parlamentare composta da 9 stati federati. L'economia austriaca dipende in maniera importante da quella tedesca, ad anche gli investimenti che vengono fatti dalle aziende straniere, risentono dell'andamento più della sorella maggiore confinante, che della stabilità politico-economica austriaca, penalizzandone a volte lo sviluppo. L'economia di mercato ben sviluppata e l'alto tenore di vita pro capite ne fanno comunque un luogo dove investire con estrema tranquillità.

Network International nel Mondo: Austria


Network International Villach
Tax & Law Consulting
Ref. Dr. Mario Serafini LLM
in cooperation with
Dr.Kienberger Steuerberatungs GmbH
Avv. Hannes Arneitz
A-9500 Villach

Network International Vienna
Tax & Law Consulting
Ref. Dr. Mario Serafini LLM
In coordination with:
Dr. Friedrich Swank
A-1090 Wien

Network International Graz
Auditing Delegation
Ref. Dr. WOLFGANG LAMPERT
A-8010 Graz

Aprire società e delocalizzare in Austria


le normative fiscali che vigono in Austria sono regolamentate dalla "Koeperschftseuer" una tassa che colpisce tutte le società che hanno deciso di investire in questo paese. sono soggette particolari normative tributarie tutte le società sia residenti,sia non residenti che percepiscono un reddito in questo paese. Solitamente si applica una ritenuta alla fonte del 22%, fatta salve la doppia imposizione con il fisco dei vari paesi investitori che modifica l'aliquota di ritenuta secondo accordi specifici. Questi accordi solitamente limitano le imposte ed i tributi dei redditi riconducibili all'attività posta in essere, da un'entità stabilmente presente in Austria.

Con la sua rete di professionisti Network International ti guida vero la costruzione della tua società in Austria

Per aprire un’azienda in Austria c’è bisogno alle spalle di un gruppo esperto, qualificato e di esperienza. Affidati a Network international, una struttura specializzata che da oltre vent’anni orienta, sostiene e accompagna le Aziende che hanno l’obiettivo di espandersi in tutto il mondo.
Grazie alle competenze e alle esperienze maturate negli anni, Network International è in grado di guidare le società che hanno intenzione di crescere e di svilupparsi in mercati differenti. Il Network è impegnato in 62 paesi ed è composto da 460 tra società e Studi Professionali. In Italia è presente con una rete di Professionisti associati composta da Avvocati, Dottori Commercialisti e Revisori legali, a vocazione internazionale. Network International si avvale di professionisti che operano su tutto il territorio internazionale, mettendo a disposizione una fitta rete di strutture estere, poste nelle aree geografiche di maggior interesse per gli imprenditori italiani e stranieri.

Quali sono i principali tipi di società in Austria?

Prima di decidere di aprire una società in Austria è bene sapere che la tipologia di società più diffusa è quella a responsabilità limitata (GmbH), una vera è propria entità legale adottata nel 1906. In Italia questa forma particolare è consociata come S.r.l., Società a responsabilità limitata, appunto. La quota minima di capitale sociale da investire è di di € 35.000, con un versamento di almeno € 17.500; inoltre è importante avere almeno un socio, un amministratore anche se non necessariamente austriaco e residente. Infine è importante rispondere a determinati requisiti di auditing e trasparenza imposti dalla legge. Non solo GmbH. In Austria vi sono altre cinque tipologie di società come: 1. AG ovvero le società per azioni che necessitano di un capitale sociale minimo € 70.000, e almeno due soci; 2. OHG, la società generale di persone a responsabilità illimitata per tutti i soci; 3. KG , la società limitata di persone con responsabilità illimitata per almeno un socio; 4. EEG ovvero la società di persone regolarmente registrata, come OHG o KG ma per piccole dimensioni; 5. Genossenschaft, le cooperative con una entità legale a compagine societaria flessibile; Scelta la tipologia di società, si procede con l’espletamento di semplici formalità come: - la redazione di uno statuto all’interno del quale è contenuto tutto il corpo di leggi adottato; - la legalizzazione dello statuto con un atto notarile; - la registrazione alla Camera di Commercio prima dell’effettiva convalida. Investire in Austria conviene e negli ultimi anni sono sempre di più gli italiani, soprattutto del nord Italia, che decidono di investire in questo Paese che gode dell’IVA al 20% e della tassazione sulle imprese e l’impostazione sui redditi da capitale ferme al 25%. La nazione non viene considerata un vero e proprio paradiso fiscale, eppure viene preferita grazie alla burocrazia ridotta all’osso e le strutture pubbliche che funzionano perfettamente. Gli esperti di Network International sono in grado di fornire assistenza legale, un servizio fondamentale per chi decide di intraprendere questo percorso. Contattaci per avere maggiori informazioni.

Come sono i servizi bancari in Austria?

Le attività bancarie austriache sono conformi alle norme stabilite dall’Unione Europea in materia finanziaria e rispettano gli obblighi internazionali soprattutto nell’ambito della lotta al riciclaggio. Il vantaggio più importante di aprire un conto bancario in Austria è che questi può essere aperto in qualsiasi valuta. I servizi sono di primissimo livello, grazie anche alle innumerevoli agevolazioni presenti per l’acquisizione del capitale. L’International Fiscal Team assistere le aziende studiando gli aspetti fiscali e fornendo l’assistenza necessaria nel rapporto con l’Amministrazione finanziaria austriaca. Il team è costituito da esperti in possesso di titoli di studio di primissimo livello continuamente aggiornati e ha una competenza massima delle lingue, utile per interfacciarsi con le istituzioni del Paese in cui si è deciso di investire.

Perchè investire proprio in Austria?

L’Austria è una nazione all’interno della Comunità europea e in base al principio della reciprocità, gli stranieri che intendono investire in questo paese, godono degli stessi diritti e delle stesse agevolazioni di un cittadino nazionale. In materia di assistenza pubblica, la nazione non teme confronti ed è per questo che aprire una società in Austria è conveniente; basti pensare che sono disponibili finanziamenti a tasso agevolato ed esenzioni fiscali applicabili esclusivamente a denaro proveniente dall'estero.

Quali sono le misure finanziarie a favore di un investimento in Austria?

Il governo austriaco ha messo in campo una serie di misure volte ad attrarre investitori con l’unico scopo di creare lavoro. Tali misure posso essere così sintetizzate:
• Sussidi agli investimenti. La legge prevede una deduzione del 9% per gli acquisti per beni soggetti a deperimento;

• Incentivi agli investimenti. La legge prevede un finanziamento dal 15% al 70% del progetto;

• Sviluppo pre-commercializzazione. In questo caso particolare gli incentivi vanno da un quarto della somma alla metà della stessa: dal 25% al 50%.

• Sussidi alla ricerca. Se viene dimostrato un incremento dell’export grazie alle attività di ricerca condotte, vi è una deduzione dal 12% al 18% del budget;

• Incentivi alla ricerca industriale. In base alla dimensione del business, è possibile accedere dal 50% al 60% dei finanziamenti; Se il tuo obiettivo è aprire un’azienda in Austria, Network International può aiutarti a massimizzare l’investimento, analizzando e studiando una strategia adeguata. Gli esperti in campo finanziario, legale e commerciale sapranno seguirti in ogni fase di sviluppo. Contattaci per ricevere maggiori informazioni.

Sei interessato alla gestione di una società, alla delocalizzazione in Austria o per le informazioni fiscali e tributarie?

Network International ha l'obiettivo di fornire agli investitori le informazioni di base sullo scenario economico dei paesi La Scheda Paese rappresenta un manuale che tratta diversi argomenti: da uno sguardo generale agli indicatori socio-economici fino alla normativa societaria e fiscale.

La Guida ha l'obiettivo di fornire agli investitori, in particolare ad uffici legali, studi di commercialisti, avvocati, aziende, le informazioni di base sullo scenario economico dei paesi in cui Network International ha sede o in cui ha instaurato proficue collaborazioni.

Per la risoluzione di specifiche problematiche o per l'approfondimento di particolari temi, sarà necessario fare riferimento alla struttura normativa del Paese, attraverso un'adeguata consulenza legale, fiscale o contabile.


Dati societari