Consulenza Internazionale per la Delocalizzazione
richiesta informazioni

Slovenia - Cooperazione economica

24/11/2014

I partecipanti al simposio di "think tanks" dal  Sud Est  Europa e dalla Cina, durante i lavori della seconda giornata del Bled Strategic Forum, hanno evidenziato  che c'è un grande potenziale per una  futura cooperazione economica, in particolare nelle infrastrutture, nella produzione e nel turismo.

Erano presenti alla riunione i rappresentanti di istituti, di governi e di  imprese provenienti da 17 paesi in uno schema  16 + 1. Il Segretario del Ministero degli Esteri Igor Sencar  ha riferito dell'esperienza positiva con la Cina in relazione agli  investimenti diretti esteri, portando ad esempio gli  investimenti di successo nella produzione di autobus elettrici a Maribor, e la cooperazione produttiva tra Slovenia e imprese cinesi  high-tech.

"Le iniziative del settore privato dovrebbero essere particolarmente incoraggiate, dal momento che di solito hanno una migliore possibilità di successo", ha aggiunto Sencar, che ha ricordato anche il turismo quale opportunità di cooperazione nel futuro.

Il Delegato del Ministero degli Esteri Wang Chao ha sollecitato  la Cina a sostenere lo sviluppo dei paesi dell'Europa centro-orientale con  investimenti, in particolare nel settore dell'energia e dei trasporti. Wang ha annunciato che gli scambi commerciali tra la Cina e la regione è stato pari a US $ 28.8 miliardi nella prima metà del 2014, mentre la proiezione per la fine dell'anno è di US $ 60 miliardi. Il commercio sloveno-cinese ha raggiunto $ 2,1 miliardi nel 2013.

Wang ha anche evidenziato che il progetto futuro più importante del quale la  Cina vuole essere parte è l'autostrada Budapest-Belgrado.

<< Back
Perchè entrare nel Network International? Scopri i vantaggi
Compila il seguente modulo e ti forniremo tutte le indicazioni di cui hai bisogno.



Dati societari