Consulenza Internazionale per la Delocalizzazione
richiesta informazioni

Belgio - Nuove misure nell'ambito dell'imposta sul reddito

06/10/2011

Nei mesi passati è stata approvata una serie di nuove misure fiscali in diversi settori dell'imposta sul reddito delle persone fisiche.
In Marzo è stato pubblicato un commento amministrativo illustrando dettagliatamente le categorie di contribuenti che possono essere esentati dall'obbligo della presentazione di una dichiarazione dei redditi belga. Mentre questi contribuenti non dovranno presentare la dichiarazione, riceveranno tuttavia automaticamente una proposta di tassazione da approvare.

Secondo le regole attualmente in vigore, i contribuenti che non devono presentare una dichiarazione dei redditi e che non ricevono una proposta di tassazione dalle autorità tributarie (contribuenti con redditi inferiori all'importo esente) e contribuenti che non devono presentare la dichiarazione dei redditi e che ricevono una proposta di tassazione dalle autorità tributarie (contribuenti che possiedono immobili in misura limitata o che percepiscono redditi legati a pensioni) possono essere esentati dall'obbligo della presentazione della dichiarazione dei redditi.
Alla fine di marzo è stato pubblicato un decreto reale per estendere ambedue le categorie di contribuenti. Secondo il decreto i contribuenti non devono presentare dichiarazioni dei redditi se non hanno percepito altro reddito o non hanno dovuto sostenere spese nell'anno imponibile precedente ad eccezione di determinati redditi e voci di spesa.

L'esenzione dall'obbligo della presentazione della dichiarazione non si applica tuttavia a tutti i casi. Devono essere notificati alle autorità redditi esteri o esenti e conti bancari all'estero. L'esenzione non si applica nei casi in cui il contribuente abbia la residenza all'estero. La nuova misura avrà vigore per l'anno imponibile 2011, cioè si applica a redditi realizzati nel 2010.

Un decreto reale ha posto termine al dibattito sull'interpretazione del periodo imponibile da applicare ai non residenti ai fini fiscali che arrivano in Belgio o lasciano il paese nel corso di un anno civile. Secondo il decreto l'anno imponibile di riferimento è l'anno civile completo, anche se il soggetto non è presente in Belgio durante questo periodo.

Il non residente ai fini fiscali, che arriva in Belgio o esce dal Paese durante l'anno, non è considerato avere la residenza in Belgio. In una tale situazione l'unica possibilità di approfittare delle deduzioni e dei crediti d'imposta è l'applicazione della regola secondo cui il 75% del reddito mondiale è imponibile in Belgio, ma anche in questo caso l'accertamento avviene sulla base dell'anno civile completo.
La modifica alla legge vigente avrà vigore per l'anno imponibile 2011.

<< Back
Perchè entrare nel Network International? Scopri i vantaggi
Compila il seguente modulo e ti forniremo tutte le indicazioni di cui hai bisogno.



Dati societari