Consulenza Internazionale per la Delocalizzazione
richiesta informazioni

Belgio - Misure di adeguamento delle imposte

13/07/2011

In maggio è stata pubblicata una legge con varie modifiche alle imposte che si sono rese necessarie per renderle compatibili con la legislazione europea dopo le procedure avviate dalla Commissione Europea per violazione delle regole comunitarie.

Deduzione degli interessi passivi. Secondo la legge belga, gli interessi passivi possono essere dedotti soltanto se corrispondono al normale valore di mercato. Questa limitazione, tuttavia, non si applica agli interessi sostenuti nei confronti di istituzioni finanziarie belghe. Con la modifica l'eccezione è stata estesa anche agli interessi passivi sostenuti nei confronti di istituzioni simili nello Spazio Economico Europeo (SEE). Al fine di impedire abusi, la limitazione continuerà ad essere applicata se il debitore degli interessi è associato alle istituzioni di cui sopra.

Deduzione dei dividendi percepiti. Il regime della deduzione dei dividendi percepiti (DRD) è modificato con l'abolizione della regola secondo cui le azioni devono avere la caratteristica di immobilizzazione finanziaria. Il DRD non può essere applicato a determinati oneri non ammessi. L'eccezione già esistente per i dividendi ricevuti da affiliate residenti nell'UE è adesso estesa a dividenti ricevuti da affiliate residenti nello SEE. La possibilità del riporto di DRD eccessivi a futuri anni imponibili è estesa a società con partecipazioni corrispondenti ai requisiti stabiliti dalla legge belga (partecipazione di almeno il 10% oppure un valore investito di almeno 2.500.000 euro).

Trasferimento della sede legale. La neutralità fiscale concessa nell'ipotesi del trasferimento di una sede legale di una società belga in un altro paese membro dell'UE è estesa a tutte le società residenti in Belgio. In passato tale beneficio era riservato soltanto alle Società Europee ed alle Società Cooperative Europee.
Ritenuta alla fonte.  L'aliquota ridotta del 15% della ritenuta alla fonte applicata ai dividendi distribuiti da società di investimento belghe, da società quotate in Borsa o da società di cui parte del capitale è stata conferita da una società privata di investimento e le cui azioni con diritto di voto sono per il 50% di proprietà di uno o di più persone fisiche, è estesa a dividendi ricevuti da società simili residenti nello SEE.

Segreto bancario. Le regole contenute nella legge riducono lo scopo del segreto bancario belga consentendo alle autorità fiscali di ottenere informazioni dalle banche sui loro clienti in caso di sospetto di frode fiscale. Le autorità fiscali possono presentare una tale richiesta alle banche tuttavia soltanto se prima hanno cercato di ottenere l'informazione in questione dal contribuente.

<< Back
Perchè entrare nel Network International? Scopri i vantaggi
Compila il seguente modulo e ti forniremo tutte le indicazioni di cui hai bisogno.



Dati societari