Consulenza Internazionale per la Delocalizzazione
richiesta informazioni

Austria - Nuova regolazione delle imposte di registro per l’iscrizione nel libro fondiario - 11/12/2012

11/12/2012

Nel settembre del 2011 la Corte costituzionale aveva sospeso e dichiarato anticostituzionale il calcolo delle imposte di registro per l'iscrizione nel libro fondiario nel caso di acquisti a titolo gratuito sulla base dei valori unitari invitando il legislatore a rimediare a tale situazione entro il 31 dicembre 2012.

La bozza di modifica adesso inviata a tutti gli interessati prevede per tutti i tipi di acquisto di immobili un'unica base di calcolo costituita dal valore commerciale. Il riferimento al valore unitario (ovvero il triplice valore unitario in caso di successione, donazione senza corrispettivo, il duplice valore unitario in caso di trasformazione societaria) sarà in futuro fatto soltanto per l'imposta sugli acquisti immobiliari, ma non per le imposte di registro per l'iscrizione nel libro fondiario.

Mentre non vi sarà alcun cambiamento nell'ambito degli acquisti a titolo oneroso, per i quali la base di calcolo è costituita dal valore del corrispettivo, nella seguente fattispecie la base di calcolo dell'imposta di registro sarà il triplice valore unitario, che in ogni caso non dovrà superare il 30% del valore commerciale:

  • nel caso del trasferimento finalizzato al proseguimento dell'attività di un'impresa quando tutte le quote di una società sono riunite o tutte le quote di una società sono trasferite; quando gli immobili usati ai fini agricoli o forestali sono trasferiti a parenti stretti per garantire la sussistenza di chi ha trasferito gli immobili;
  • nel caso del trasferimento di un immobile a parenti stretti nei casi in cui vi è urgente necessità di disporre di spazio abitativo.


Per tutti gli altri acquisti (per esempio la donazione di immobili che non servono a soddisfare la necessità di avere spazio abitativo) la base imponibile per le imposte di registro è costituita dal valore commerciale. Questo valore deve essere comunicato dalla parte in questione e deve essere certificato attraverso l'adeguata documentazione.

Le modifiche previste dovrebbero entrare in vigore il 1° gennaio 2013. A seguito delle regole transitorie l'applicazione delle disposizioni attualmente in vigore è garantita soltanto per i trasferimenti di immobili effettuati fino alla fine dell'ottobre 2012 ovvero per i casi in cui l'iscrizione nel libro fondiario avviene prima del 1° gennaio 2013.

<< Back
Perchè entrare nel Network International? Scopri i vantaggi
Compila il seguente modulo e ti forniremo tutte le indicazioni di cui hai bisogno.



Dati societari